Il giudice dichiara il fallimento della Teramo Basket

TERAMO – Il collegio fallimentare del tribunale di Teramo ha dichiarato il fallimento della Teramo Basket. La sentenza è stata depositata in mattina e accoglie la richiesta avanzata da Equitalia e da un’agenzia di procuratori rappresentata dall’avvocato Enrico Zorzi per conto di alcuni ex tesserati non pagati. Si trattava della seconda istanza di fallimento dopo la precedente, formulata dal sostituto procuratore Stefano Giovagnoni, respinta un anno fa dallo stesso giudice delegato Giovanni Cirillo, perché un debito nei confronti dell’Erario che però non era stato ancora certificato. Il giudice ha nominato curatore fallimentare l’avvocato Fabrizio Silvani di Teramo. Il 12 luglio è stata fissata l’adunanza dei creditori per l’accertamento dello stato passivo.

Leave a Comment