A Rocca Santa Maria oggi arriva il gas metano

TERAMO – E’ prevista oggi pomeriggio, al municipio di Rocca Santa Maria, la cerimonia di accensione della fiammella di gas metano per celebrare l’arrivo della distribuzione del combustibile da riscaldamento sul territorio comunale. E’ l’atto conclusivo del progetto di portare il gas metano in tutti i territori interni, idea nata alla fine degli anni ’90 all’interno della Comunità Montana della Laga zona M. Alla cerimonia saranno presenti tutti i sindaci della Laga, l’assessore regionale Dino Pepe e il consigliere reginale del Pd, Sandro Mariani. Il progetto di metanizzazione risale al 2001 attraverso un finanziamento iniziale di oltre 15 milioni di euro (circa 30 miliardi delle vecchie lire) con parziale contribuzione del socio privato della società Interlaga srl con l’obiettivo di realizzare ex novo le reti nei Comuni di Cortino, Rocca Santa Maria e Valle Castellana (primo impianto) e il completamento delle quelle esistenti a Campli, Civitella del Tronto e Torricella Sicura. Il modificarsi delle normative nazionali sul gas e altre problematiche locali hanno fatto sì che queste opere avanzassero con molta lentezza fino a restare bloccate dal 2008 al 2014. Con il nuovo Consiglio di Amministrazione della società Interlaga (capitale sociale al 51% della Comunità  Montana della Laga e 49% della cooperativa Citigas Spa) e una misura legislativa regionale ad hoc – l’articolo 30 della Legge regionale 38 del 2010 – i lavori sono ripresi con solerzia con la rivisitazione funzionale del progetto iniziale e l’adeguamento del quadro economico ai finanziamenti pubblici  disponibili pari ad 9,3 milioni di euro.

Leave a Comment