Con Ecotur ed EnoZionando Tortoreto si propone come fulcro del turismo-novità

TORTORETO – Oggi e domani Tortoreto ospita la 26esima edizione di Ecotur, Borsa Internazionale del Turismo Natura nella nuova location del Villaggio Turistico Salinello. Sono in programma incontri tra operatori, seminari tematici e workshop, con lo scopo di promuovere e commercializzare l’offerta turistica dell’Italia Verdeblù che si confronterà con i circa 50 buyers italiani ed esteri presenti. «Tortoreto sarà la vetrina italiana del prodotto Turismo Natura – afferma Mariella Sguerrini, presidente dell’Associazione Albergatori di Tortoreto -. I tour-operators avranno modo di conoscere l’Abruzzo, dal mare alla montagna. A Tortoreto li porteremo a visitare il borgo per mostrare quanto in pochi chilometri può offrire la nostra città in termini di natura, cultura ed enogastronomia. Su questo davvero bisogna puntare maggiormente per conquistare anche i turisti più esigenti che oggi si informano costantemente e premiano le località soprattutto per i servizi a loro disposizione». La professionalità degli operatori è fondamentale per una proposta turistica di livello: a questo proposito l’Associazione Albergatori Tortoreto ha intrapreso un ciclo formativo che inizierà il prossimo 5 aprile con “EnoZionando”, in collaborazione con l’Ais Abruzzo. Si tratta di un seminario sul mondo del vino dedicato agli operatori turistici proprio per promuovere adeguatamente il territorio attraverso la conoscenza delle eccellenze enologiche abruzzesi e soprattutto del Montepulciano Colline Teramane Docg. Gli appuntamenti previsti saranno fondamentali per conoscere un vino, valorizzare la produzione autoctona, utilizzare le giuste tecniche di servizio e creare abbinamenti ottimali con le specialità gastronomiche locali e regionali. Il seminario è patrocinato dal Comune di Tortoreto, la Regione Abruzzo, la Provincia di Teramo e la DMC Hadriatica.

Leave a Comment