Processo a ottobre per l'inglese ubriaco che uccise i due marittimi col Suv

TERAMO – Il gip Roberto Veneziano ha accolto la richiesta di rito immediato avanzata dalla Procura (pm titolare Laura Colica) per Stephen Collins, l’inglese di 36 anni che a dicembre scorso aveva travolto, uccidendoli, due pescatori di Martinsicuro, e fissato per il prossimo 5 ottobre la data del processo. Tra sei mesi, dunque, Collins comparirà davanti ai giudici per rispondere dell’accusa di omicidio plurimo aggravato. Secondo la ricostruzione degli inquirenti l’uomo, ai domiciliari da fine gennaio in un’abitazione di Ladispoli dopo essere stato arrestato a dicembre per aver travolto ed ucciso con il proprio Suv i due pescatori teramani Graziano Battistelli e Marco Iampieri, quella tragica sera aveva bevuto molto. Tanto da avere un tasso alcolemico di sei volte superiore al consentito. Nonostante ciò si era messo alla guida di un Audi Q7, con la quale era piombato sulla macchina nella quale viaggiavano i due marittimi.

Leave a Comment