Corso San Giorgio, chiusure totali ma alternate sui lati per realizzare i marciapiedi

TERAMO – Il Comune e i commercianti hanno trovato un accordo sulle prossime fasi dei lavori di corso San Giorgio. La proposta dell’amministrazione è quella di chiudere le attività domenica, lunedì e martedì su un lato, da mercoledì a venerdì su quell’altro. Verranno rotti i marciapiedi su una direttrice di 35 metri il massetto per la successiva posa delle mattonelle. In una sttimana dunque, l’impresa ritiene di poter liberare il corso principale dal cantiere e passare alle altre zone. questa mattina il sindaco Brucchi e l’assessore Di Giovangiacomo hanno fatto un sopralluogo presso le attività del corso e ha parlato con i commercianti: «Credo che questa sia la soluzione migliore – dice il sindco Brucchi -. Una volta fatto il massetto del marciapiedi il corso sarà liberato dal cantiere. Poi i commercianti avranno delle riduzioni su alcuni tipi di tassazione previsti dalla legge». 

Leave a Comment