Mediazione famigliare, a Campli è gratuita

TERAMO – Nel Comune di Campli il servizio di Mediazione famigliare per i cittadini residenti è gratuito. L’Amministrazione Comunale camplese, è infatti il primo comune della provincia di Teramo a firmare un protocollo d’intesa con il Tribunale di Teramo per la gestione del servizio di mediazione famigliare, che sarà erogato attraverso l’Associazione "Le Ali della vita", titolare di una convenzione con il comune. Il personale dell’associazione gestirà, dal punto di vista giuridico, le separazioni, i divorzi, i procedimenti di affidamento e di mantenimento dei minori. «Si tratta di argomenti delicati e di grande attualità – ha dichiarato il sindaco, Pietro Quaresimale -. E’ un altro importante traguardo, grazie al quale diamo un supporto concreto alla genitorialità e alla tutela dei minori, attraverso le professioniste di Le Ali della vita, che lavorano ogni giorno con competenza e passione». «La scelta di attivare una convenzione con l’associazione e il successivo protocollo d’intesa con il Tribunale nasce proprio da un attento esame del nostro territorio e dalla necessità di intercettare specifici bisogni e esigenze presenti nel nostro Comune – dice l’assessore alle politiche sociali, Valentina Di Francesco -. Le coppie residenti nel Comune di Campli usufruiranno gratuitamente di tale servizio». Alla firma del Protocollo d’intesa hanno preso parte, oltre al sindaco Quaresimale e all’assessore Di Francesco, anche il Presidente della Sezione Civile e Famiglia del Tribunale di Teramo, Giansaverio Cappa (nella foto), e le responsabili de “Le Ali della Vita”. I mediatori dell’associazione sono iscritti all’ A.I.Me.E, l’Associazione Italiana Mediatori Familiari.

Leave a Comment