I carabinieri beccano due albanesi in un terreno in via Cupa: avevano 8 chili di droga

GIULIANOVA – Due albanesi di 34 anni arrestati e quasi 8 chili di droga tra eroina e cocaina sequestrati. È il bilancio dell’ultima operazione condotta dai Carabinieri di Giulianova che giovedì scorso, nel corso di un controllo sul territorio, si sono insospettiti alla vista di un’Audi che circolava in via Cupa. Sospetto che li ha spinti a seguire l’auto fino a via Muracche, dove uno dei due albanesi è sceso dall’auto con in mano una busta e si è diretto verso un terreno, mentre l’altro è ripartito a bordo dell’auto. A quel punto i militari hanno fermato il giovane, che alla loro vista ha cercato di scappare, trovando all’interno della busta che portava con sé oltre 400 grammi di cocaina, divisa in quattro panetti, e due cellulari. Una scoperta che ha spinto i militari ad estendere il controllo anche al terreno verso il quale era diretto il giovane, trovando al suo interno una pala ed un’ulteriore busta nascosta nel terreno con all’interno altri 200 grammi circa di coca e sette chili di eroina suddivisa in 14 panetti. Dopo avere proceduto al sequestro i militari hanno quindi atteso il ritorno dell’altro albanese, bloccato nonostante il tentativo di fuggire con l’auto. Auto all’interno della quale i militari trovavano e sequestravano una pistola e 180 euro i contanti. Questa mattina i due albanesi, entrambi residenti a San Benedetto e difesi dall’avvocato Maurizio Cacaci, sono comparsi davanti al gip Giovanni De Rensis per l’udienza di convalida. Il gip ha convalidato l’arresto e disposto per i due la custodia cautelare in carcere.

Leave a Comment