La Carbotech di Martinsicuro sbarca in Serbia

MARTINSICURO – La Carbotech di Martinsicuro, azienda leader in Italia nella progettazione, produzione e commercializzazione di spazzole per motori elettrici, sbarca in Serbia, continua la sua espansione all’estero. Con oltre 45 anni di esperienza nei settori automotive e clienti quali Brose, Bosch, Prestolite, Bühler, Johnson Electric e molte altre, l’azienda teramana ha fatto nascere la "Carbotech Industrije", scelta strategica di partenariato con la multinazionale Johnson Elettric che avendo già un sito produttivo in Serbia, ha invitato i propri migliori fornitori ad aprire lì un proprio stabilimento in modo da creare un’efficiente filiera.

La Carbotech ha così costituito una nuova società in Serbia la "Carbotech Industrije" con capitale detenuto al 100%. E’ seguita la realizzazione di un capannone industriale di 2.000 mq. coperti, su di un area di 10.000 mq., la località scelta per l’insediamento è nella free zone del Comune di Smederevo, una città a circa 50 km a sud di Belgrado. L’inaugurazione dello stabilimento è avvenuto lo scorso 15 aprile alla presenza di alcuni rappresentanti della Carbotech guidati da Lorenzo Dattoli, il Ministro all’Economia Zeljko Sertic, il sindaco di Smederevo Jasna Avramovic, diverse autorità, stampa locale e rappresentanti della Confindustria Serba.

Ad oggi sono 85 le risorse impiegate nell’azienda di Martinsicuro per un fatturato che nel 2015 ha superato i 12 milioni di euro. Al momento sono 5 i dipendenti della Carbotech Industrije.

Leave a Comment