Antincendio Asl: la mini-gara va ancora alla Gsa

TERAMO – Appalto antincendio temporaneo alla Asl di Teramo: il servizio, che comprende anche la vigilanza, per un mese è stato aggiudicato alla Gsa, ovvero all’azienda che finora lo ha gestito. La graduatoria della mini-gara era stata vinta dalla pugliese Gielle con una prima offerta, giudicata la migliore. Ma una successiva integrazione, però in aumento della somma proposta, era diventata peggiorativa per le casse aziendali e dunque la ditta è stata esclusa. La seconda classificata, la Vigilantes Group ha rinunciato e così è rientrata in corsa la terza della graduatorie di proposte, ovvero la Gsa. Ricordiamo che l’appalto è stato deciso quale ‘soluzione tampone’ in attesa dell’approvazione o meno del documento organizzativo sui sistemi anticendio e di vigilanza da parte dei vigili del fuoco, che approderà sul tavolo del comando martedì prossimo. L’appalto precedente scade domenica sera. I 12 operatori privati di questo nuovo bando temporaneo, che saranno distribuiti nei quattro presidi ospedalieri teramani, andranno a integrarsi con il personale interno dipendente della Asl.

Leave a Comment