L'Aci premia 33 virtuosi della guida

TERAMO – L’Automobile Club di Teramo premia gli automobilisti che per 40, 50 e 60 anni hanno guidato senza incorrere in sanzioni che abbiano comportato la sospensione o il ritiro della patente di guida. Sono i Super Pionieri, i Pionieri e i Veterani del volante, per distinguere coloro che hanno rispettivamente 60, 50 e 40 anni di patente. I premi saranno consegnati il prossimo 28 aprile alle 15 nella sala riunioni della Fratellanza artigiana di Teramo. Il premio intende costituire  riconoscimento  ufficiale per tutti coloro, soci dell’Aci, che in tanti anni di vita sulla  strada, non hanno mai infranto il Codice della Strada con gravi infrazioni dimostrando con il loro comportamento giudizioso il rispetto della propria incolumità e di quella degli altri. Ecco l’elenco dei premiati:

Superpionieri (60 anni di patente): Luigi Di Giosia, Nedo Ranalli, Renato Savino:
Pionieri (50 anni di patente): Fulvio Angelozzi, Gabriele Brandi, Franco Cavuto, Filippo Di  Antonio, Sandro Di Francesco, Bastiano D’Innocenzo, Berardo Di Pasquale, Carlo Evangelista, Giuseppe Giansante, Alfredo Ioannone, Emidio Maranella, Carlo Matriciani, Elio Rosa, Maria Lucianella Testa.
Veterani (40 anni di patente): Domenico Alonzo, Bruno Barontini, Antonio Castelli, Ezio Ciavucco, Attilio Di Francesco, Renato Di Gaetano, Francesco Di Marcello, Francesco Esposito, Giuseppe Cosimo Graziano, Fiorisa Iachetti, Ambrogio Lombardino, Silvino Odoardi, Bruno Reggi, Lena Rozzi, Rosa Scarpelli, Silvio Verani.

Leave a Comment