Si accascia alla scrivania dell'azienda e muore

NERETO – Un’altra tragedia sul lavoro, come purtroppo accaduto alla fine di marzo in un’azienda di Villa Zaccheo: un impiegato ammnistrativo di un’azienda tessile di Nereto, la ‘Fashionable’ di viale Roma, si è improvvisamente accasciato alla sua scrivania mentre era impegnato in una verifica contabile ed è morto praticamente sul colpo. Aveva 52 anni ed era originario di Bergamo. Secondo il primo esame esterno da parte del medico del 118, giunto in ambulanza dall’ospedale di Sant’Omero, a uccidere l’uomo sarebbe stato un infarto. Sul posto ci sono i carabinieri per le formalità di rito e anche il personale della medicina del lavoro della Asl di Teramo. Sono in corso gli accertamenti di rito, mentre si attende l’autorizzazione del magistrato per rimuovere la salma e trasferirla all’obitorio del nocosomio Val Vibrata.

Leave a Comment