Locali poco igienici, i Nas chiudono un negozio di ortofrutta

TERAMO – Disposta in un comune del Teramano la sospensione immediata di un’attività commerciale per la vendita al dettaglio di prodotti ortofrutticoli freschi, condotta da un cittadino nordafricano. Il provvedimento a seguito di un’ispezione dei Carabinieri del Nas di Pescara i quali, insieme al personale della Asl, hanno accertato le gravi condizioni igienico sanitarie e strutturali dei locali di vendita e del deposito. L’attività potrà riaprire solo dopo che l’autorità competente avrà verificato il ripristino delle condizioni idonee. Gli ispettori hanno inoltre rilevato la presenza di orticoli in vendita in assenza delle indicazioni obbligatorie che devono accompagnare tali alimenti, quali varietà, origine e categoria. Quanto accertato è stato segnalato al competente ufficio della Regione, per le sanzioni amministrative del caso.

Leave a Comment