Team, mobilità rinviata: ne discuterà un tavolo lungo… una settimana

TERAMO – Il destino dei 36 dipendenti della Teramo Ambiente che da oggi dovevano entrare in mobilità, ovvero nell’anticamera del licenziamento, sarà valutato più approfonditamente la prossima settimana. L’inizio delle procedure di messa in mobilità annunciate per oggi sono state sospese all’esito di un incontro che i vertici della Teramo Ambiente hanno avuto con i sindacati nella sede della municipalizzata in via Delfico. E’ stato deciso di allestire un tavolo tecnico che durerà… una settimana, la prossima: sindacati e Team torneranno a riunirsi martedì prossimo e lo faranno ad oltranza, fino a venerdì 6 maggio, qualora non dovesse trovarsi la quadra attorno al problema. I sindacati (tra glia altri oltre alle Rsu c’erano anche i rappresentanti della Cisl, Fabio Benintendi e della Cgil, Amedeo Marcattili) si sono detti ottimisti sulla possibilità di trovare una soluzione positiva, all’interno della società e comunque nell’ottica di un ragionamento complessivo che coinvolga l’intera azienda e non solo una parte di lavoratori.

Leave a Comment