Fantini e Sanetti sono le 'stelle' della corsa dedicata al pompiere-eroe Darwin FOTO VIDEO

TERAMO – E’ Alessandro Fantini, del Gc Melania, il vincitore del 6° Memorial Darwin Lupinetti di ciclismo su strada e Bruno Sanetti, del gruppo vigili del fuoco di Viterbo, il nuovo campione italiano dei vigili del fuoco. Sanetti è anche il vincitore del premio intitolato al compianto professore teramano, Lucio De Marcellis, avendo tagliato per primo il traguardo volante del Gran Premio della montagna di Piano Roseto, a Cortino. E’ stato un successone, organizzativo e agonistico, il trofeo ciclistico che da ormai sei anni porta a Teramo il meglio del ciclismo su strada amatoriale e tantissimi vigili del fuoco che non vogliono mancare alla celebrazione del ricordo del pompiere-eroe teramano, che dopo aver salvato tre persone dalle macerie del tragico sisma aquilano del 2009, perse la vita nel 2010 in un incidente stradale in via Po, a Teramo. Oltre 400 i partecipanti e tra questi oltre 140 erano vigili del fuoco, che si sono ‘battuti’ è il caso di dire, sul selettivo e rinnovato percorso di circa 100 chilometri, che si è snodato lungo la statale 80 verso Montorio e poi su, sulle pendenze inesorabili di Crognaleto e Cortino, passando dal Gpm di Piane Roseto. Organizzazione perfetta, dove risulta da sottolineare la puntuale presenza di tutti gli iscritti dell’Associazione Grisù del presidente Gabriele Gambacorta, ma di tutto il personale del Comando provinciale dei vigili del fuoco. La sinergia è stata completata dall’importante contributo del Comitato locale di Teramo della Croce Rossa, dei vigili urbani, Protezione civile, amministrazioni comunale e provinciale, ma anche e soprattutto da uno staff di… chef e cuoche di assoluto livello per il ‘rancio’ conclusivo. L’aspetto agonistico è stato onorato da un rilevante 2:47:23 imposto in volata da Fantini sul ciclista juniores Federico Colone dell’Asaci e sullo stesso Sanetti, primo dei vigili, sul traguardo di via Armando Diaz, davanti alla caserma dei pompieri da cui la crovana questa mattina alle 8:30 era partita. La premiazione, in cui il comandante provinciale Romeo Panzone ha fatto gli onori di casa, ha consegnato riconoscimenti, oltre che ai tre vincitori, anche al figlio di Darwin Lupinetti, Francesco, quale segno simbolico dell’affetto e dell’indimenticabile valore del papà eroe. 

Leave a Comment