Vertenza Teleponte, solidarietà personale di Ungaro

TERAMO – «In considerazione della drammatica situazione in cui versano le lavoratrici e i lavoratori dell’emittente televisiva Teleponte, che patiscono le difficoltà finanziare dell’Azienda, non percependo da mesi le loro retribuzioni, e che vivono nell’incertezza di poter preservare il loro posto di lavoro, e prendendo atto dell’assordante silenzio del Circolo di Sel Teramo (la cui voce è completamente assente in questo triste episodio così come da mesi in molte altre vicende che necessiterebbero una presa di posizione di Sinistra), in cuor mio desidero far giungere ai giornalisti e ai tecnici di Teleponte il messaggio, a titolo personale, di piena e completa solidarietà e l’auspicio che possa quanto prima essere trovata una soluzione alla crisi di Teleponte e che possano riprendere a svolgere il loro lavoro così essenziale per tutta la comunità teramana». Lo scrive, in una nota, Giovanni Ungaro, ex coordinatore del circolo Sel Teramo Centro.

Leave a Comment