Gli infermieri incontrano i cittadini

TERAMO – Gli infermieri scendono in piazza domenica prossima, 15 maggio, per la “Giornata internazionale dell’Infermiere”, l’iniziativa organizzata dall’Ipasvi (infermieri professionali assistenti sanitari vigilatrici d’infanzia) di Teramo. In piazza Martiri della Libertà per l’occasione saranno allestiti alcuni stand, dove infermieri e studenti di Scienze infermieristica forrniranno indicazioni ai cittadini ed eseguiranno controlli gratuiti della pressione, della saturazione e della frequenza cardiaca; ci saranno inoltre punti informativi della Federazione italiana dei donatori di sangue (Fidas), dei clown dell’Onlus Zupirù, in prima linea nei reparti pediatrici per regalare sorrisi ai piccoli degenti e un banco informativo dell’Aios (Associazione italiana operatori stomaterapia). Saranno presenti, tra glia altri, anche i professionisti dell’Associazione Nazionale dietisti italiani (Andid) che per l’occasione distribuiranno dei questionari anonimi per fare un sondaggio sulle abitudini alimentari dei teramani. Dalle 9 alle 11 si terrà, inoltre, una passeggiat organizzata da “Teramo Cammina”. Il percorso si snoderà lungo tutto l’anello del parco fluviale. «La giornata internazionale dell’infermiere – ha detto Cristian Pediconi, presidente del Collegio Ipasvi di Teramo – si svolge ogni 12 maggio in onore di Florence Nightingale, fondatrice dell’assistenza infermieristica moderna. Quest’anno abbiamo deciso di spostare l’iniziativa a domenica sperando di avere una maggiore partecipazione all’evento. L’obiettivo della giornata è la promozione della salvaguardia della salute e dell’educazione sanitaria».

Leave a Comment