Morra: «Appoggio esterno a Brucchi ma solo se stravolge la giunta» INTERVISTA

TERAMO – Fratelli d’Italia darà il suo appoggio esterno alla maggioranza del sindaco Brucchi ma soltanto se questi apporterà degli stravolgimenti al suo esecutivo. Lo ha confermato il coordinatore regionale Giandonato Morra, che ha riferito tutto questo al primo cittadino nell’incontro di ieri sera alla presenza dei consiglieri comunali Raimondo Micheli e Mimmo Sbraccia. Gli esponenti della forza di centrodestra, che si è chiamata fuori della maggioranza diversi mesi fa, hanno ribadito con decisione il concetto di una necessità di cambiamento della linea di condotta dell’esecutivo: «Basta con le porcherie delle poltrone – ha detto Morra -, noi non vogliamo niente, non ci interessano le poltrone. Il sindaco o decide di fare il sindaco scontentando tutti i partiti, dando un segnale forte alla città, trovando la forza di imporre una sua soluzione oppure questa amministrazione è finita». L’invito, l’ultimo, è chiaro: «Abbia il coraggio di fare qualcosa di innovativo per il bene della città – ha aggiunto Morra -. Se verificheremo questo radicale cambiamento, con la sostituzione di chi deve sostituire, senza badare a poltrone o a numeri, allora noi gli garantiremo l’appoggio esterno. Altrimenti, se continua con questi tecnicismi o rinvii, affondi la barca con tutti i suoi presunti rematori».

 

Guarda l’intervista di Morra

Leave a Comment