Pannella riceve la cittadinanza si commuove e scherza: «Questa chiave è falsa….» VIDEO

TERAMO – Il sindaco di Teramo Maurizio Brucchi ha consegnato questa mattina a Roma, a Marco Pannella, la chiave della città di Teramo quale più alta onorificenza conferibile a un personaggio. Brucchi guidava una delegazione della quale facevano parte anche la consigliera comunale Maria Cristina Marroni, il presidente di Teramo Nostra, Piero Chiarini, i radicali Vincenzo Di Nanna e Laura De Berardinis, alla presenza del parlamentare di Ncd, Paolo Tancredi. L’anziano leader radicale, costretto a casa dal suo precario stato di salute, si è commosso alla lettura delle motivazioni con cui l’amministrazione comunale ha accompagnato la consegna della cittadinanza ad honorem, ma ha recuperato subito il suo spirito inconfondibile e ha scherzato con tutti i presenti sulla chiave della città, in rigoroso dialetto teramano: «Ssì chjiv è fazz’… e sacc’ pur chi la fatt (Queste chiavi sono false e so anche chi le ha falsificate)».

 

GUARDA LA CONSEGNA DELLA CHIAVE

Leave a Comment