Gaia straccia tutti negli 800 del Brixia Meeting

TERAMO – L’atleta teramana Gaia Sabbatini domina il Brixia Meeting di Bressanone, risultando la migliore tra gli Under 18 provenienti da Italia, Germania, slovenia e Svizzera, vincendo di gran classe gli 800 metri. Sotto lo sguardo attento del ct delle nazionali giovanili Stefano Baldini, la giovane teramana dell’Atletica Gran Sasso ha vinto in una gara dall’andamento tattico, con un passaggio ai 400 relativamente lento sull’1’12", allungando nell’ultimo giro corso in 1’05”, con un tempo finale di 2’17”98, davanti alla veneta Nikol Marsura, con 2’18”19. Ottimo anche il sesto posto di Salvatore Angelozzi (Vomano Gran Sasso) nel salto triplo con la misura di 14,21 metri, a 14 centimetri dal suo primato personale. 

A Chieti, sulla pista dell’Angelini, si è svolta invece la prima prova dei Campionati Regionali di Società Allievi e Cadetti. Positivo ritorno alle gare della talentuosa Valeria Latino (Gran Sasso Teramo) dopo una lunga assenza per problemi fisici. Con una rincorsa ridotta, ha fatto segnare 11,30 metri nel salto triplo. Sugli 80 metri ostacoli Cadette, in evidenza Elena Di Marco (Gran Sasso Teramo), prima con 13”40.  Sugli 80 Cadette, Alessia Ciardelli (Gran Sasso Teramo), terza con 10”94. Si segnala, tra le Allieve, nel Martello, il primo posto di Eugenia Di Francesco (Gran Sasso Teramo) con 42,48

Leave a Comment