Rinviato a venerdì il tavolo politico, nuova giunta forse lunedì

TERAMO – Il tavolo politico che per la prima volta dall’esplosione della crisi avrebbe visto la partecipazione di tutte le forze che avevano composto la coalizione di centrodestra del sindaco Brucchi – compresi dunque gli esponenti di Fratelli d’Italia An e della lista civica Al Centro per Teramo -, questa sera non si terrà in segno di lutto per la grave perdita famigliare di Paolo Gatti (leggi altro articolo di questa homepage). E’ stato lo stesso primo cittadino a comunicare agli esponenti delle forze politiche e movimenti civici di aver rinviato la riunione a venerdì sera. «Un atto doveroso nei confronti dell’amico Paolo che ha subìto una perdita gravissima con la scomparsa della nonna – ha detto Brucchi -, che per lui è stata una mamma attenta e premurosa, che lo ha cresciuto e assistito sempre e comunque. Gli siamo vicini e non potevamo certo chiedergli di pensare alla politica in questo momento». In conseguenza di questo rinvio – la riunione avrebbe dovuto discutere del documento programmatico del Brucchi-ter – è molto probabile che l’ufficializzazione della nuova giunta comunale slitti a lunedì prossimo. Secondo alcune indiscrezioni, al puzzle che Brucchi è costretto a montare dopo l’azzeramento dell’esecutivo, manca soltanto qualche ultimo piccolo tassello, prima della formalizzazione di una squadra che molto probabilmente sarà composta da 6 assessori.

Leave a Comment