Allarme bomba allo Scientifico Einstein, evacuati 700 studenti FOTO – VIDEO

TERAMO – Una voce adulta, ferma anche se poco chiara, ha annunciato al centralino della sala operativa del 113 della questura di Teramo, la presenza di una bomba all’interno delle aule del liceo scientifico Einstein, oggi poco prima delle 11.30. Il personale della Digos e quello del nucleo operativo dei carabinieri della compagnia di Teramo, hanno subito raggiunto il posto e, di concerto con il preside dell’Istituto, hanno deciso di attuare il protocollo di sicurezza previsto in questi casi: circa 700 studenti, molti dei quali impegnati nell’ultima ora di lezione, sono stati fatti evacuare. Hanno dovuto lasciare tutte le proprie cose, dagli zaini agli indumenti personali, e abbandonare l’edificio, nell’incertezza di un rischio che poteva anche essere reale. Sono stati i vigili del fuoco del comando di Teramo a provvedere alla verifica sommaria delle aule e degli oggetti presenti al loro interno ma secondo il protocollo della prefettura la situazione di rischio obbliga le autorità sul posto a richiedere l’intervento degli artificieri per un più approfondito esame della situazione, alla ricerca di eventuale esplosivo nascosto. Gli studenti, protagonisti di questo fuoriprogramma assieme a docenti e personale, hanno stazionalo per oltre un’ora all’esterno della scuola, in via Luigi Sturzo, per l’occasione chiusa al transito e vigilata dalle guardie municipali. Verso le 12.30 si è deciso di rimandare tutti a casa: gli investigatori hanno anche rivisto l’iniziale intenzione di richidere l’intervento degli artificieri dal comando legione carabinieri di Chieti, ritenendo che il sopralluogo fatto fosse sufficiente a definire falso l’allarme. Gli studenti hanno potuto recuperare zaini e indumenti e hanno chiuso anzitempo una delle loro ultime giornate di scuola.

Leave a Comment