Partono i tirocini formativi negli hotel di Venezia per gli studenti del Di Poppa

TERAMO – Sarà un’estate alla scoperta della cucina e della tradizioni lagunari quella dei 20 studenti dell’istituto “Di Poppa-Rozzi” di Teramo che dal primo luglio prenderanno parte ai tirocini formativi nel prestigioso circuito alberghiero veneziano con le 400 strutture ricettive riunite nell’Associazione Veneziana Albergatori pronte ad accogliere i ragazzi per i progetti di alternanza scuola-lavoro. L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto “il Gran Sasso e la Laguna”, il gemellaggio culturale ed enogastronomico tra Crognaleto e Venezia. Nel corso dello stage, che durerà tre settimane, i tirocinanti saranno impiegati nelle attività di cucina, sala e accoglienza turistica nelle prestigiose strutture mate di turismo internazionale. L’iniziativa è stata presentata questa mattina al consorzio Bim dal Sindaco di Crognaleto Giuseppe D’Alonzo, dal presidente del Consorzio, Franco Iachetti, dal direttore dell’Associazione Veneziana Albergatori (Ava) Claudio Scarpa, dal vicedirettore Daniele Minotto dal consigliere Berardo Di Francescantonio, e dalla dirigente scolastica dell’Istituto “Di Poppa-Rozzi” di Teramo, Caterina Provvisiero, insieme ad una delegazione di studenti e docenti dell’istituto. «L’alternanza scuola-lavoro – ha sottolineato la preside dell’Istituto “Di Poppa-Rozzi”, Caterina Provvisiero – è sempre stata un fiore all’occhiello della nostra scuola e, in questo caso, ci muoviamo in un ambito straordinario, che offrirà ai nostri studenti l’opportunità unica di affinare le proprie competenze in una grande meta mondiale del turismo culturale e prima città d’arte in Italia per numero di visitatori”. «Il progetto che ci ha portato tante soddisfazioni entra nella fase operativa – ha detto il sindaco di Crognaleto, Giuseppe D’Alonzo – oltre a favorire l’integrazione scuola- lavoro dei nostri ragazzi in un circuito alberghiero di grande prestigio, esso prevede anche la commercializzazione dei prodotti abruzzesi. Dopo aver portato i tesori della nostra terra a Venezia, oggi i nostri ospiti dell’Ava visitano le cantine Masciarelli a Chieti. Inoltre grande riscontro lo sta avendo l’olio del Frantoio Montecchia di Morro D’Oro».

Leave a Comment