Il bus dei diritti della Cgil fa tappa a Montorio e a Teramo

TERAMO – Domani, mercoledì, fa tappa a Teramo il pullman dei diritti della Cgil che sta percorrendo tutta Italia per una campagna di raccolta firme a sostegno della legge di iniziativa popolare sulla “Carta dei diritti universali del lavoro” e di tre referendum abrogativi. Il bus, domattina sarà a Montorio, in un’area adiacente il mercato e, nel pomeriggio – dalle 16,30 alle 20 – sosterà in piazza Martiri a Teramo. La Cgil invita lavoratori, giovani e pensionati ad essere in piazza per condividere questa iniziativa che, «dopo un’ampia e diffusa campagna di informazione e comunicazione, ha dato l’avvio ad una straordinaria ed imponente raccolta firme – si legge in una nota sindacale – con la quale provare a ridurre e a combattere la crescente precarietà del mondo del lavoro. Una precarietà che impoverisce la società e non consente, ai giovani in particolare, di programmare ed organizzare il proprio futuro». All’iniziativa parteciperanno gli allievi del Conservatorio “Braga” che suoneranno alcuni brani musicali per ricordare che i diritti passano anche attraverso una piena valorizzazione della cultura.

Leave a Comment