Salvata dai volontari della Croce Rossa, oggi ne entra a far parte

ROSETO – Salvata dai volontari della Croce Rossa Italiana durante un blackout provocato dal maltempo oggi anche lei è diventata volontaria: protagonista della vicenda una ragazza di 20 anni di Atri che a distanza di due anni e mezzo dall’accaduto è entrata a far parte della Croce Rossa. A novembre del 2013, bloccata nella sua abitazione a causa della neve, nel pieno di un lungo blackout, la giovane fu soccorsa dai volontari della Croce Rossa di Roseto e dell’Unità territoriale di Silvi, i quali, sfidando il maltempo, le portarono a casa, con un fuoristrada, un generatore di corrente indispensabile per far funzionare i macchinari necessari per le cure di cui aveva bisogno. Proprio grazie a quell’episodio entrò in contatto con la Croce Rossa, scoprendo le attività, l’impegno e la passione dei volontari: oggi la ragazza ha concluso con successo il corso di emergenza sanitaria, al Comitato di Roseto, e presto darà il suo contributo come volontaria a bordo delle ambulanze dell’Unità territoriale di Silvi, anche lei pronta ad aiutare i cittadini in difficoltà.

Leave a Comment