Appalto pubblico sulla Laga nel mirino della Forestale

TERAMO – Gli uomini del Corpo Forestale dello Stato di Teramo, attraverso la sezione di polizia giudiziaria presso la procura, ha aperto un’inchiesta sul regolare svolgimento di un appalto pubblico in corso nell’entroterra montano della Laga, per un importo disvariate centinaia di migliaia di euro, indagine che comporterebbe profili di rilievo penale, anche sotto l’aspetto della gestione dei rifiuti. Alla base dell’inchiesta, una informativa rimessa dalla stessa Forestale alla procura teramana nei mesi scorsi, che ha determinato l’apertura di un fascicolo e la nomina di un consulente tecnico esterno. Il Comando provinciale del Corpo Forestale dello Stato, ricorda a tutti i cittadini che è disponibile il numero verde gratuito 1515 di emergenza ambientale per segnalare ogni condotta illecita in danno dell’ambiente.

Leave a Comment