Cinquecento alpini teramani si ritrovano nel week end a Torricella

TORRICELLA SICURA – Nel week end Torricella ospita il Raduno Alpini della nona Zona Teramo, che include 24 gruppi della provincia. Oltre 500 penne nere si ritroveranno a Torricella per la due-giorni promossa nell’ambito delle cerimonie di commemorazione del centenario della Grande Guerra. L’evento è organizzato dalla Sezione Abruzzi – Gruppo di Torricella con il patrocinio del Comune di Torricella e del Consorzio Bim.

«Siamo onorati di accogliere a Torricella gli Alpini da tutta la provincia teramana – afferma il sindaco Daniele Palumbi – e auspichiamo un’ampia partecipazione della collettività, soprattutto dei giovani, all’evento per rendere omaggio ai luoghi della memoria e condividere i nobili valori che da sempre animano l’attività dell’associazione». 

«Il Raduno – spiega il capogruppo del Gruppo Alpini “De Dominicis” di Torricella, Orfeo Tassoni – vuole essere l’occasione per rendere omaggio ai nostri Caduti durante il primo conflitto mondiale. Parteciperanno, oltre alle autorità locali, provinciali e regionali, il presidente della sezione Abruzzi Ana, Giovanni Natale, e i consiglieri sezionali di Teramo. Sabato sera, in piazza Mario Capuani ci sarà la proiezione di filmati e foto storiche sulla Grande Guerra». 

Il Raduno inizia sabato 16 luglio, alle 18, con la deposizione della corona con alzabandiera presso il Monumento all’Alpino nella frazione di Ioanella. Alle 20.30 ci sarà l’esibizione del Coro Alpino “Stella del Gran Sasso” presso la Chiesa di San Paolo Apostolo. Alle 21.30 spettacolo folk con l’esibizione del campione del mondo di organetto diatonico, il maestro Francesco Tassoni, accompagnato dall’orchestra “Banane&Lampone Band”. 

Domenica 17, alle 8, arrivo dei gruppi partecipanti a Torricella e alzabandiera con l’esibizione della banda Borbona di Rieti. Alle 8.30 colazione offerta presso la palestra comunale nel campo sportivo di Torricella. Alle 10.30 ammassamento nella zona del campo sportivo e alle 11 inizio della sfilata alpina. Alle 11.30 sarà celebrata la Santa Messa in suffragio dei Caduti, seguirà alle 12.30 il saluto delle autorità presenti.

Leave a Comment