Dopo i ricorsi del Nursind la Asl liquida lo straordinario della Banca ore

TERAMO – Il sindacato delle professioni infermieristiche Nursind vince un’altra battaglia contro la Asl. Ne dà notizia il segretario provinciale Giuseppe De Zolt, rendendo noto che la Asl ha deciso di liquidare, in favore di tutti i lavoratori, anche chi non ne aveva fatto richiesta attraverso le vie legali, le ore di straordinario accumulate Nella cosiddetta ‘Banca ore’ e che fino a oggi non erano state pagate nonostante ripetuti solleciti. Si tratta di una conseguenza delle condanne giudiziali emesse a seguito dell’iniziativa adottata «da 186 lavoratori che nel novembre 2015, proprio attraverso il Nursind – spiega De Zolt – ha inoltrato regolare richiesta di pagamento delle ore accumulate e che la Asl ha omesso però di corrispondere il dovuto nei termini, non facendovi luogo neppure nei sei mesi successivi alla scadenza prevista dal Contratto nazionale collettivo e nonostante i solleciti e le rassicurazioni fornite».

Leave a Comment