Sisma e scuole, Verna (Pd): «Servono tecnici esterni e verifiche scientifiche»

TERAMO – Alla vigilia dell’incontro tra il sindaco e i dirigenti scolastici, in programma domani pomeriggio in Municipio, per fare il punto sulla reali condizioni degli edifici scolastici cittadini in seguito agli eventi sismici degli scorsi giorni, anche il consigliere comunale e provinciale del Partito Democratico teramano, Maurizio Verna, si inserisce nel dibattito sulla sicurezza delle scuole teramane: «Nonostante la nostra non sia una zona sismogenetica i genitori fanno bene a preoccuparsi. Non bastano le rassicurazioni a voce di qualche politico, ci vogliono i fatti». Il consigliere teramano propone l’intervento di tecnici esterni all’amministrazione comunale e soprattutto chiede relazioni geologiche precise e verifiche scientifiche con analisi del terreno e dei materiali. «Solo un tecnico qualificato e abilitato a fare questo potrà dire concretamente se le scuole teramane sono veramnte sicure, o in caso contrario, cosa bisogna fare per regolarizzare gli edifici. Anche perchè ha concluso Verna – la maggior parte delle scuole teramane sono state costruite tra gli anni ’60 e gli anni ’70. E’ arrivato iil momento di prendere provvedimenti. Non bastano più le parole, servono interventi e soprattutto le carte alla mano».

Leave a Comment