Vertenza Pap: l'azienda si impegna a pagare gli arretrati

TERAMO – Qualcosa si muove nella vertenza Pap, oggi al centro di un tavolo istituzionale in Prefettura dopo l’avvio da parte dei sindacati della procedura di raffreddamento. Nel corso dell’incontro l’azienda si è impegnata a pagare la quattordicesima entro il 10 dicembre, la tredicesima entro il 20 dello stesso mese e a regolarizzare il pagamento degli stipendi, oltre a mostrarsi disponibile a un confronto sulla gestione delle mense e del personale. 

"L’impegno c’è, adesso ovviamente sarà tutto da verificare – commenta Emanuela Loretone della Filcams Cgil – Ovviamente ci incontreremo di nuovo per controllare il rispetto degli impegni assunti". La situazione di difficoltà vissuta dai lavoratori della Pap Ristorazione srl – società che gestisce il servizio di ristorazione della Asl di Teramo, della casa di riposo De Benedictis e delle scuole dei Comuni di Alba Adriatica, Bellante, Canzano, Castellalto, Cellino Attanasio, Civitella del Tronto, Montorio, Nereto, Teramo e Torano – era stata denunciata nei giorni scorsi da Filcams Cgil e Fisascat Cisl che avevano puntato il dito contro il mancato pagamento del salario di settembre e della quattordicesima oltre ad un atteggiamento di chiusura dell’azienda sull’organizzazione del lavoro".

Leave a Comment