Sisma 2009, Colledara sigla l'accordo di programma con la Provincia (13,6 mln)

TERAMO – Questa mattina in Provincia si è concluso l’iter di due provvedimenti a favore dei Comuni: l’accordo di programma che consentirà l’avvio della ricostruzione post sisma 2009 a Colledara e l’ingresso di Bellante tra i Comuni che utilizzano la stazione unica appaltante dell’ente.

L’accordo di programma è stato sottoscritto dal presidente Renzo Di Sabatino e dal sindaco di Colledara, Manuele Tiberii. Il Piano, passato all’istruttoria del settore urbanistico dell’ente, prevede un investimento privato di circa 9,8 milioni di euro e 3,6 di opere pubbliche: ora dovrà essere esaminato dall’Ufficio speciale della ricostruzione dei Comuni del cratere per l’approvazione definitiva. Il sindaco, accompagnato dalla segretaria generale Serena Taglieri, ha voluto ringraziare la Provincia e il settore urbanistico «per la celerità con la quale è stata condotta l’istruttoria ed è stata licenziata la procedura», sottolineando «il valore aggiunto del progetto che consentirà di riqualificare buona parte del patrimonio pubblico».

Con Bellante salgono invece a otto i Comuni che si servono della Provincia per espletare le loro gare attraverso la stazione unica appaltante dell’Ente: il servizio gestisce per conto dei Comuni un volume di svariati milioni di euro. Anche in questo caso la convenzione che da l’avvio alla collaborazione è stata sottoscritta dal Presidente e dal sindaco, Giovanni Melchiorre.

Leave a Comment