Teramo, l'ultima dell'anno contro il Lumezzane VIDEO

TERAMO – (jacopodifrancesco) Tre punti per un Natale sereno, e per guardare alla seconda parte del campionato con un altro spirito visto che – anche se può essere difficile da credere – il difficile viene adesso, considerando il calendario. Questo cercherà il Teramo – ore 14:30 – al Bonolis contro il Lumezzane.

I lombardi sono dodicesimi con 21 punti, vengono dal pareggio interno contro il Padova (0-0) che è seguito alla sconfitta di Macerata per 1-0. Occhio al centrocampista bivalente Genevier e all’ala Russini, colonne di una squadra che ha la miglior difesa del girone. 

Questo lo Zauli pensiero alla vigilia: «Contro il Feralpi abbiamo concesso troppo, questo campionato non ti permette disattenzioni. Voglio – ha proseguito – lo spirito per riconquistare la palla, la squadra si vede lì. Voglio vedere ambizione in ognuno dei giocatori. Tanti giocatori mi stanno mettendo in difficoltà e ne sono contento, ma la formazione non l’ho ancora decisa». Spostandosi sui singoli, si è espresso così: «Caidi e Sansovini sono due grandi calciatori, e stanno dimostrando professionalità nel momento in cui l’allenatore fa altre scelte. Dobbiamo essere noi – ha chiuso l’allenatore – a trascinare la gente allo stadio, trasmettendo anche valori morali».

Probabile formazione Teramo: (4-3-1-2) Rossi; Sales, Caidi, Speranza, D’Orazio; Ilari, Carraro, Bulevardi, Di Paolantonio; Petrella, Croce.

 

GUARDA IL SERVIZIO DI SUPER J 

Leave a Comment