Tensostrutture nei Paesi senza chiesa per celebrare le messe di Natale FOTO

TERAMO – "Una Chiesa per Natale" è l’iniziariva della Protezione Civile che intende mettere a disposizione delle popolazioni colpite dal sisma del Centro Italia che hanno avuto distrutti i loro luoghi di culto, una chiesa dove poter svolgere le funzioni natalizie. In questi giorni, su segnalazione e richiesta dei Sindaci di comuni del Cratere Sismico, la Protezione Civile regionale ha effettuato una ricognizione sulle esigenze di strutture sostitutive delle Chiese inagibili. In Abruzzo i Comuni che risultano assegnatari del modulo al momento risultano essere, Castellalto, Basciano e Valle Castellana. In prossimità delle festività natalizie, il Sistema di Protezione Civile si è attivato al fine di consentire lo svolgimento dei riti religiosi: due tensostrutture sono già state montate nei comuni di Basciano e di Castellalto e nella giornata di ieri, una terza tensostruttura è stata realizzata, dal personale della Croce Rossa del Polo logistico di Avezzano e del 2° CIE Nord-Ovest Settimo Torinese, nella frazione di Pascellata del comune di Valle Castellana.

Leave a Comment