Ventenne ubriaco alla guida dell'auto imbocca contromano il sottopasso a scontra

MOSCIANO – E’ solo per un caso che il bilancio dell’incidente stradale di questa mattina alle 6.30 nel sottopasso autostradale di Mosciano, sia stato di un ferito lieve. Perchè lo scontro tra due utlitarie è stato provocato dalla manovra errata del conducente di una delle due macchine, che guidava ubriaco, e ha imboccato il tunnel contromano. Il protagonista è un ventenne teramano, che gli agenti della Polizia stradale di Giulianova, intervenuti sul posto per i rilievi dell’incidente, hanno trovato positivo all’alcoltest (e attendono i risultati delle analisi tossicologiche per la positività agli stupefacenti). Il giovane, all’alba, sulla strada del ritorno a casa, ha imboccato sulla carreggiata sbagliata il sottopasso che immette sulla Teramo-mare, quello diventato tristemente noto per il decesso dell’imprenditore teramano Pietro Rizziero, nel marzo 2011, quando si allagò completamente. Sulla traiettoria dell’auto c’era un’altra macchina, condotta da un uomo di mezza età che per fortuna ha riportato soltanto leggere contusioni. Al ventenne la patente è stata sospesa, in attesa di successivi ulteriori provvedimenti, quali la denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Leave a Comment