Pugnali e marijuana dietro il bancone del fast food, denunciato il titolare

ALBA ADRIATICA – In un fast food di Alba Adriatica, i carabinieri del nucleo oerativo della compagnnia di Alba Adriatica hanno rinvenuto e sequestrato, nel corso di un controllo, tre pugnali di genere proibito a soprattutto 15 grammi di marijuana. Armi e stupefacente erano nascosti dietro un bancone e la droga era suddivisa in dosi pronte per essere vendute. Il titolare 30enne dell’esercizio pubblico è stato denunciato per porto di coltelli di genere proibito e per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Nel corso della stessa operazione, i militari hanno tratto in arresto, su disposizione del tribunale di Vasto, Una zingara di 38 anni: deve scontare una condanna a 4 anni e 10 mesi per un cumulo di pene concorrenti per reati legati agli stupefacenti commessi tra il 2010 e il 2015.

Leave a Comment