La città piange Antonio Forlini, pilastro della Coppa Interamnia

TERAMO – E’ venuto a mancare nella notte Antonio Forlini, storico pilastro della Coppa Interamnia al fianco di Gigi Montauti e di Giorgio Binchi, ex dipendente della Banca Popolare di Teramo. Ha vissuto con coraggio da leone gli ultimi cinque anni della sua vita, costretto dentro un letto ed imprigionato dentro il suo corpo a causa della SLA, ma ciò nonostante, grazie alla sua immensa serenità ed al suo meraviglioso carattere, ha onorato la vita fino all’ultimo secondo accettandola ed apprezzandola anche in questa assurda condizione. Al suo fianco ha avuto sempre l’affetto della moglie Annamaria, giorno per giorno, nell’affrontare sempre più penalizzanti limitazioni della vita di relazione. Lascia due figlie, Giulia e Paola con i generi Andrea e Alessio, e cinque nipoti (Angelo, Elena, Laura, Arianna e Cecilia) che erano il suo grande vanto. La camera ardente è stata allestita dove Antonio viveva, a seguito del sisma, in via Argentina 34: alle 19 di questa sera il feretro sarà trasferito nella chiesa parrocchiale della Cona. I funerali si svolgeranno probabilmente domani pomeriggio.

Leave a Comment