Tortoreto, indagine antidroga su stranieri. Coinvolto anche un carabiniere

TORTORETO – Gli ambienti cittadini tortoretani sono scossi nelle ultime ore dalle voci su una importante inchiesta antidroga che coinvolge un nucleo di cittadini stranieri, attivi nel centro costiero teramano e che avrebbero tirato in ballo anche il ruolo di un carabiniere in servizio nella locale stazione. L’inchiesta condotta dalla procura teramana, l’indagine è del pubblico ministero Davide Rosati ed è affidata agli uomini del reparto operativo del comando provinciale di Teramo, si sarebbe estesa a partire dal fermo di un cittadino di nazionalità albanese trovato in possesso di stupefacenti. Da qui i particolari a carico del militare, anche se al momento non risulterebbe un ruolo attivo nell’attività di spaccio: il carabinieri è stato denunciato a piede libero per altri reati.  

Leave a Comment