Il Teramo affonda a Fano, Campitelli esonera Zauli in diretta tv a Super J e chiama Ugolotti

TERAMO – Il Teramo perde a Fano e finisce all’Inferno. Post partita caldo, Campitelli monta su tutte le furie e manda a casa, per la seconda volta in questa stagione, il tecnico Lamberto Zauli. Guido Ugolotti è il nuovo allenatore del Teramo che dirigerà a breve il primo allenamento.
Nel caos di quest’anno non poteva mancare anche il… colpo di teatro. L’esonero è stato ufficializzato alla… Campitelli maniera, ovvero in diretta televisiva. In collegamento telefonico con Walter Cori, nella sua trasmissione SuperGoal in diretta sul canale 634 di Super J, il patron biancorosso ha reso noto di aver esonerato l’allenatore che aveva richiamato appena lo scorso 9 dicembre, al posto di Nofri, a sua volta chiamato a metà settembre a sedere sulla panchina del Teramo al posto di Zauli.
Appena una settimana fa il tecnico era stato ‘salvato’ dai giocatori che avevano chiesto alla società di finire il campionato con Zauli. Assieme all’allenatore è ‘saltato’ anche il direttore sportivo Alec Bolla.
La diretta tv di Super J ha scatenato anche i commenti dei telespettatori, che hanno messo al centro delle loro invettive i giocatori ma anche la società, accusata di aver perso la bussola in questa stagione.
"Io ci credo ancora – ha detto il presidente Luciano Campitelli in diretta in tv -. Ho l’obbligo di crederci ancora".
Ugolotti sarà dunque il terzo allenatore di tquesta stagione macabra del Teramo. L’allenatore lo scorso anno ha allenato il Melfi e la sua carriera da tecnico si è sviluppata soprattutto nella parte meridionale dello stivale (Savoia, Casertana, Benevento, Siracusa, Foggia, due anni a Grosseto, Arezzo, Acireale, Gela e Samb). Da giocatore ha vestito le maglie della Roma, del Pisa e dell’Avellino, disputando 72 partite con 17 reti in Serie A.

Leave a Comment