Scossa di terremoto alle 9:28 ad Accumoli. A Teramo è delirio: scuole evacuate e traffico in tilt VIDEO DEL CLASSICO

TERAMO – La scossa di terremoto registrata questa mattina alle 9.28 con epicentro ad Accumoli e magnitudo 3.8, è stata sentita da molti a Teramo. E anche nelle scuole dove si stava facendo lezione. Ed è scattato il delirio. Gli istituti hanno messo in atto i piani di emergenza, sono scattate le evacuazioni, con studenti e docenti in strada con tutto il caos che ne deriva. E’ successo al Liceo Classico Delfico, allo Scientifico, all’alberghiero Di Poppa, al Pascal-Forti, all’Artistico, alla Molinari e alla Zippilli, alla scuola elementare De Jacobis: gli studenti sono stati fatti uscire per motivi di sicurezza.
L’uscita dalle scuole è stata accompagnata da un incrocio di telefonate, alcune allarmate, di genitori preoccupati che volevano ascoltare la viva voce dei figli, il traffico è andato i tilt perchè molti si sono messi in movimento per raggiungere gli istituti scolastici per riprendere i ragazzi. Ma ci sono state anche altre scuole in cui la scossa non è stata avvertita e l’attività è proseguita regolarmente.
Così come diverso da istituto a istituto è stato l’atteggiamento rispetto al prosieguo della mattinata scolastica: c’è stato chi ha deciso di sospendere le lezioni e mandare tutti a casa, chi ha fatto rientrare i ragazzi per continuare scuola, chi ha lasciato ai genitori la decisione di riprendere i bambini.
E ovviamente, tutto il tam tam ‘preventivo’ di questi mesi sui social oggi si è scatenato alla massima potenza. Polemiche sulle modalità delle evacuazioni, su come sono state gestite, su come in alcuni istituti siano state ritardate rispetto alla scossa, sulla sirena che non è suonata per avvertire gli studenti in classe dell’evacuazione, addirittura chi invita i genitori a riprendere i figli perchè potrebbe esserci il rischio di altre scosse.
Ma anche chi critica fortemente: le evacuazioni, scrivono, sono conseguenza della psicosi diffusa in queste settimane e far uscire il popolo studentesco per una scossa di questa intensità è folle.
A voler sdrammatizzare – visto che se ne sente proprio il bisogno -, qualcuno prende il lato positivo di quanto accaduto questa mattina: almeno è stata fatta una prova di evacuazione… 

GUARDA IL VIDEO DEL CLASSICO

Leave a Comment