Rigopiano, c'è anche orgoglio teramano tra i Vigili del fuoco ringraziati da Minniti

ROMA – Il ministro dell’Interno, Marco Minniti, ha ricevuto ieri al Viminale una rappresentanza dei Vigili del fuoco intervenuti nelle operazioni di ricerca e soccorso presso l’Hotel di Rigopiano. Il ministro Minniti, che ha voluto ringraziare personalmente il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, ha sottolineato la grande professionalità, ancora una volta dimostrata in un così tragico evento, resa ancora più evidente dal senso di umanità, coraggio e generosità che ciascuno degli operatori ha saputo manifestare per salvare il maggior numero di vite umane, anche in condizioni estremamente rischiose in cui si è operato. Un motivo di orgoglio in più per Teramo e i teramani perchè tra i vigili del fuoco presenti, che ha ricevuto la stretta di mano del rapresentante dello Stato, c’era anche il tecnico di elisoccorso Gianluigi Camillini, in forza al comando provinciale cittadino ma in servizio al nucleo elicotteri di Pescara, protagonista con il suo velivolo e i suoi colleghi teramani in servizio sugli AB 412 di tante operazioni di soccorso, in particolare sul luogo della tragedia a Farindola.""

All’incontro al ministero erano presenti con il ministro Minniti, il viceministro Filippo Bubbico, il sottosegretario, Gianpiero Bocci, il Capo dipartimento dei Vigili del fuoco e del soccorso pubblico e della difesa civile, Bruno Frattasi, il capo del Corpo, Gioacchino Giomi e i vertici regionali e provinciali.

Leave a Comment