Sisma: il polibus di Emergency a Montorio per supporto socio-sanitario alla popolazione

TERAMO – Da oggi l’ambulatorio mobile di Emergency sarà anche a Montorio al Vomano, nel Piazzale del Distretto sanitario di base, per prestare assistenza socio-sanitaria gratuita alla popolazione fortemente provata dal terremoto degli ultimi mesi. Si tratta di un polibus con due ambulatori una sala per le attività di accoglienza e una sala d’attesa che fornirà assistenza infermieristica anche a domicilio. Oltre al polibus sarà attivo anche uno sportello di assistenza psicologica e le unità mobili di Emergency saranno operative in diverse frazioni del Distretto. Uno psicologo, un infermiere e un logista forniranno assistenza socio-sanitaria in un territorio in cui, a causa dell’emergenza climatica e sismica, i bisogni sono molteplici e i servizi di assistenza sanitaria sono in difficoltà. «L’obiettivo – spiega Andrea Berardinelli, coordinatore programma Italia – è quello di rendere il Polibus e le unità mobili dei punti di riferimento per la popolazione locale, come accade nelle altre città italiane in cui Emergency è presente con gli ambulatori mobili per fornire cure a chi ne ha bisogno. L’attività dello psicologo fungerà da primo filtro per la gestione delle problematiche derivate dall’evento catastrofico». «Siamo contenti di collaborare con Emergency – ha detto Sergio Consorte, Direttore del Distretto Sanitario di Montorio – che lavorerà in sinergia e a supporto dei servizi di assistenza sanitaria già erogati dall’Asl. Ci auguriamo che questa collaborazione possa ridonare nuove speranze alle popolazioni di questi luoghi affinché tornino a vivere una normale quotidianità».

Leave a Comment