Al Master Club questa sera Fazenda ospita il trio Death Valley Girls

TERAMO – Si tiene questa sera alle 21, al Circolo Master Club in via de Jacobis a Teramo, il nono evento della Fazenda, l’associazione nata con l’obiettivo di creare manifestazioni artistiche e culturali facendo scoprire realtà sperimentali e contemporanee. Come sempre verrà dato ampio spazio alla musica; headliner della serata saranno le Death Valley Girls, quartetto punk/rock’n’roll per 3/4 al femminile proveniente da Los Angeles. Si tratta di uno dei gruppi di punta della celebre etichetta californiana Burger Records. Ribelli, sexy, terribilmente fantastiche e paranoiche allo stesso tempo, schizofreniche e schizzate come se fossero state sparate alla velocità della luce nello spazio cosmico. Si autodefiniscono una band di punk distopico che mischia Black Sabbath ed alieni con il sangue di Iggy Pop. Una sorta di prodotto di un esperimento scientifico lisergico che si traduce in un gruppo di sopravvissuti alla schiavità sessuale. La loro citazione preferita è stata presa direttamente dalla sexploitation e più precisamente da ‘Switchblade Sisters’ del 1975:”Tutti quanti dovrebbero far parte di una gang". Da gennaio di quest’anno sono in tour europeo per promuovere il loro ultimo disco, "Glow in the Dark", e quella di Teramo sarà una delle tre date italiane del combo losangelino.

L’apertura verrà affidata agli abruzzesi Salmagündi, nuovo progetto di Enzo P. Zeder (bassista e compositore dei Kotiomkin). Lo loro è una miscela che va dalla Library Music al Rock Progressivo fino al Post-Punk, il tutto coadiuvato da una libera spontaneità compositiva. E’ come mettere una sera a cena Alessandro Alessandroni, Dylan Carlson e i Residents. Per loro sarà il live d’esordio mentre il primo disco "Life of Braen" uscirà in primavera. Anche il teatro avrà un ruolo centrale nell’evento con l’esibizione degli allievi della scuola teatrale "Le Moire" diretta da Riccardo Ricci. Infine si potrà ammirare l’esposizione della pittrice Azzurra Angeletti e sarà allestito un mercatino con libri, vinili, fanzine, cassette, riviste, artigianato ed oggetti da collezionismo.

Leave a Comment