Campli, via alla messa in sicurezza per il costone della 'Fernesina'

CAMPLI – Il Comune di Campli ha trovato una soluzione per la messa in sicurezza della zona coinvolta dal crollo del costone nella frazione di Castelnuovo. Dopo il sopralluogo del dirigente regionale del settore protezione civile, Antonio Iovino,  è stato dato il via libera alla fattibilità del progetto che dovrà essere approvato dalla Protezione Civile regionale e nazionale. Il progetto prevede una prima serie di interventi che verrà approvata in tempi stretti e una seconda parte che dovrà essere oggetto di valutazioni e indagini più approfonditi.
«Sono contento che in tempi rapidi abbiamo in mano una prima fase di interventi che può diventare operativa a giorni – ha commentato il sindaco di Campli, Pietro Quaresimale –. Adesso gli organi preposti devono intervenire con un sostegno finanziario per evitare che il Comune  e il territorio di Campli restino abbandonato a se stessi. Per questo motivo voglio ringraziare personalmente anche la senatrice Stefania Pezzopane e il parlamentare Giulio Cesare Sottanelli che,nell’accogliere la mia richiesta, hanno presentato una interrogazione al Ministro Galletti per sollecitare il Governo a prendere provvedimenti urgenti e stanziare le risorse necessarie per far fronte al dissesto idrogeologico>. Intanto sempre nella stessa zona della Farnesina, ieri sono state firmate altre ordinanze di sgombero nel quartiere ‘Farnesina’ interessato dal crollo: riguardano altre palazzine, evacuate a titolo precauzionale.

Leave a Comment