Boccata di ossigeno per Penna Sant'Andrea, riaperta la statale 81

PENNA SANT’ANDREA – E’ stata riaperta la Statale 81 nel Comune di Penna Sant’Andrea. La strada era stata interrotta, il 13 febbraio scorso, da una frana di imponenti dimensioni che aveva causato innumerevoli disagi alla popolazione, in quanto nodo nevralgico che congiunge il Comune di Penna Sant’Andrea con la frazione di Val Vomano e con Teramo, nonché importante punto di transito anche per i cittadini dei paesi limitrofi. L’intervento tempestivo sul tratto franato è stato reso possibile dall’intenso lavoro dell’Anas. «Ringrazio a nome dell’Amministrazione le imprese che hanno lavorato incessantemente, giorno e notte, per ripristinare la viabilità in tempi record – ha commentato il sindaco, Severino Serrani – e, in particolare, il Capo compartimento dell’Anas, Marasco e il responsabile di zona, Ricci. La riapertura della Statale 81 che purtroppo, a causa dei danni legati al sisma resta interrotta nel centro del paese dove è stata istituita la zona rossa, rappresenta una vera boccata di ossigeno per la cittadinanza, fortemente provata dagli ultimi eventi atmosferici e sismici».

Leave a Comment