“La solidarietà che non frana”: festa della donna con raccolta fondi a Ponzano

TERAMO – Festa della donna solidale a Ponzano di Civitella. Una serata di beneficenza organizzata dall’Associazione culturale Nina Onlus con il patrocinio del Comune di Civitella del Tronto e del Museo Nact, in programma domani in uno dei luoghi simbolo dell’emergenza a causa degli eventi franosi delle ultime settimane. A presentare l’evento sono intervenuti questa mattina in conferenza stampa al Consorzio Bim l’assessore alla Cultura del Comune di Civitella, Barbara D’Alessio, il direttore del Museo, Guido Scesi, e il cantante Gianluca Pierannunzi. "L’intero incasso della serata – si legge in una nota del Bim – sarà devoluto al Comune di Civitella per l’aiuto della popolazione locale, duramente colpita dai recenti eventi sismici e meteorologici che hanno provocato nella frazione di Ponzano un vastissimo movimento franoso e l’evacuazione di un centinaio di residenti". La serata, all’insegna dello slogan “Chi dice donna dice dono”, avrà inizio alle 20.30 all’Hotel “Ermocolle” di Ponzano con una cena-spettacolo che prevede, oltre a un ricco menù per degustare le specialità locali, l’esibizione del comico teramano “Stellina”, con “Gli Intoccabili” e il cantante Gianluca Pierannunzi. «La manifestazione vuole significare che Civitella è viva – ha detto l’assessore D’Alessio –. Questo evento è un momento di solidarietà e sensibilizzazione rispetto alle difficoltà che sta vivendo un borgo bellissimo, che conserva intatte tutte le sue attrattive insieme a una grande determinazione a ripartire”. «Sempre con Ponzano nel cuore –ha aggiunto Guido Scesi – organizzeremo tante altre iniziative per sostenere la nostra comunità e tenere alto il livello di attenzione. La cena di domani sarà l’occasione per essere vicini al territorio e trascorrere una serata conviviale in una struttura totalmente sicura, che ospita al pianterreno le scuole elementari e medie di Civitella».

Leave a Comment