Finita anche in Ecotedi l'era-Ranalli: la TeAm lo ha revocato

TERAMO – Il consiglio di amministrazione della  Tearmo Ambiente ha deliberato la revoca della nomina di Luca Ranalli nel Cda della Ecotedi. La decisione è la conseguenza della revoca del mandato di amministratore in seno alla Teramo Ambiente, decisa un mese fa dal curatore fallimentare della Enertech e che gestisce le quote private della municipalizzata teramana. La TeAm aveva indicato quali propri rappresentanti nel Cda di Ecotedi il presidente Pietro Bozzelli e appunto Ranalli. Il venir meno di questa indicazione farà decadere l’avvocato dal ruolo di Ad dell’azienda, che è composta da TeAm e Diodoro Ecologia e che gestisce la raccolta differenziata a Giulianova. La TeAm nella prossima riunione indicherà il nuovo ad Pietro Pelagatti in sostituzione di Ranalli.

Leave a Comment