Ricostruzione bloccata, D'Alfonso a Teramo incontra i sindaci

TERAMO – La ricostruzione bloccata sarà al centro della riunione che il presidente della giunta regionale, Luciano D’Alfonso, ha convocato per oggi pomeriggio alle 17 a Teramo, nella sala consiliare della Provincia. All’ordine del giorno figura «l’individuazione dei carichi di lavoro in capo agli Uffici preposti alle verifiche delle istanze occorrenti per la ricostruzione». All’incontro partciperanno tutti i soggetti coinvolti e interessati dalle attività di lavoro degli Utr, gli uffici territoriali della ricostruzione, per i comuni all’interno del cratere. Alla riunione in Provincia sono stati invitati i sindaci di Campotosto, Capitignano, Montereale, Rocca Santa Maria, Valle Castellana, Cortino, Crognaleto, Montorio al Vomano, Torricella Sicura, Civitella del Tronto, Tossicia, Campli, Castelli, Teramo, Isola del Gran Sasso, Colledara, Castel Castagna, Fano Adriano, Pietracamela, Cagnano Amiterno, Barete, Pizzoli, Farindola. Ci saranno anche i presidenti delle Province dell’Aquila e di Teramo, il direttore dell’USR, il Capo di Gabinetto Presidenza Regione Abruzzo, il Direttore Regionale Dipartimento delle Opere Pubbliche. Nei giorni scorsi c’era stata la polemica aperta dal sindaco di Cugnoli, che aveva denunciato la paralisi degli Utr per i Comuni al di fuori del cartere per via della scadenza dei contratti con i 24 co.co.co. alla data del 28 febbraio.

Leave a Comment