A Teramo si indaga su una violenza sessuale del branco su una 13enne

TERAMO – È una vicenda avvolta dal massimo riserbo quella sulla quale stanno indagando i carabinieri della
Compagnia di Teramo relativa ad una presunta tentata violenza sessuale nei confronti di una 13enne da parte di un gruppo di coetanei: l’accaduto, finito già sul tavolo della Procura presso il Tribunale dei minorenni, risalirebbe ad alcune settimane fa mentre i giovani erano ad una festa in un locale.
Proprio all’esterno del locale il gruppo di tredicenni, che frequenterebbe la stessa scuola, ma non la stessa classe della vittima, l’avrebbe avvicinata e avrebbe cercato di molestarla, senza riuscire nell’intento per la pronta reazione della ragazzina che, una volta tornata a casa, avrebbe raccontato tutto ai genitori.
La vicenda è così finita in una denuncia presentata ai carabinieri di Teramo, che hanno immediatamente fatto partire la segnalazione alla Procura presso il Tribunale dei minori. Al momento i militari stanno cercando di ricostruire cosa sia successo fuori dal locale, esaminando anche alcune foto della serata. I ragazzini che avrebbero tentato di molestare la coetanea sono tutti non imputabili per via dell’età.

Leave a Comment