Teramo, a Mantova la partita dell'anno

TERAMO – (jdf) In un silenzio tombale il Teramo ha lavorato in settimana, con allenamenti a porte chiuse, per preparare quella che potrebbe rivelarsi la gara più importante dell’anno.
A Mantova, in casa dell’ex Alessandro Tonti, il Diavolo si gioca domani pomeriggio alle 16.30, una buona fetta di salvezza. I virgiliani hanno conquistato finora 31 punti, quattro in più dei biancorossi, e nelle ultime tre hanno un trend molto positivo: vittoria in casa di un Bassano ormai irriconoscibile, pareggio a Parma e 0-0 interno contro la Reggiana.
Ugolotti è orientato a confermare il 4-4-2 con Spighi largo a destra che tanto bene ha fatto contro il Gubbio. Possibile il ritorno da titolare di Barbuti, la sorpresa potrebbe essere Carraro, da esterno o da seconda punta. Non ci saranno, perchè non convocati per infortuni vari, Baccolo (caviglia), Branduani (lombosciatalgia), Imparato (trauma al tendine d’Achille) e Petrella (contrattura muscolare al quadricipite).

Leave a Comment