Villa Pavone, rotonde concluse: dal 19 aprile chiude viale Europa, via al cantiere

TERAMO – Cominceranno il 19 aprile i lavori per la realizzazione del nuovo sottopasso di Villa Pavone che rivoluzioonerà il traffico nel quartiere e permetterà l’eliminazione di quattro passaggi a livello da Cartecchio fino a piano d’Accio. La ditta D’Adiutorio Appalti che sta lavorando per conto di Ferrovie dello Stato, ha comunicato il cronorogramma al Comune di Teramo, dopo aver completato il sistema di rotonde che tra Colleatterrato Basso e Villa Pavone ha creato una rete di viabilità che per i prossimi 12 mesi costituirà alternativa al traffico da e per Piano d’Accio lungo la statale 80 Teramo-Giulianova.
Dal 19 aprile infatti, verrà chiuso al transito il tratto compreso tra la rotonda di Cartecchio, al termine dell’omonino ponte, e quello dell’area artigianale di Villa Pavone. Chi da Teramo si dirigerà verso Giulianova e al contrario, ma anche chi dovrà raggiungere la frazioni di Varano e Colleminuccio o i quartieri di Colleatterrato Alto e Basso, dov4anno percorrere via Biondi e via Mazzolari per tornare su viale Europa, e viceversa.

Leave a Comment