"Farse", Spazio Tre porta in scena la passione degli adulti per il teatro

TERAMO – Attrazione per la scena e il beneficio terapeutico che il training teatrale comporta: sono stati questi i "profumi irresistibili" che hanno attratto i tanti corsisti della scuola di teatro per adulti di Spazio Tre che come di consueto anche quest’anno raccolgono i frutti di una appassionata frequenza mettendo in scena lo spettacolo finale. Domani alle 17.30 e alle 21.15, alla Sala polifunzionale della Provincia in via Comi, con "Farse", gli allievi della Scuola di Slvio Araclio (giunta al 37esimo anno di attività), darà senso a un anno di lavoro condotto nel Corso Serale per Adulti. Molti degli allievi sono al primo anno di frequenza, in un corso che non ha limiti di età e che si è tenuto dai primi di ottobre con due incontri settimanali.
Nello spettacolo finale vengono messi in scena brevi atti unici di autori vari – Karl Valentin, Eduardo De Filippo, Peppino De Filippo, Courteline, De Obaldia -, del primo e secondo Novecento, liberamente rivisitati e adattati alla scena.
Gli allievi sul palcoscenico: Candida Ambrosii, Daniele Angelini, Fabian Casaccio,  Daniele Di Furia, Fabio Di Gennaro, Luca Di Giandomenico, Mauro Fidanza, Lorenzo Firmani, Micaela Forcella, Chiara Giordano, Marco Lucidi Pressanti, Mariangela Lupo, Giuseppe Marandola, Luigi Marini, Alessandro Masci, Maria Peracchia, Chiara Petrella, Anna Piersanti, Jessica Rastellini, Andrea Ricci, Mariella Silvestri.

Ideazione e regia Silvio Araclio
Assistente al corso Mauro Di Girolamo
Aiuti del regista Vincenzo Macedone, Mauro Di Girolamo
Elementi di scena e costumi Laboratorio teatrale Spazio Tre
Assistenti ai costumi Carla Wu, Giulia Sorgi
Segreteria organizzativa Federica Caucci
Audio e luci DM Service

 
 

Leave a Comment